Foggia, giovedì 16 agosto 2018
TW

Facebook

data 10/05/2018

NEWS  

La FIM CISL di Foggia vince le lezioni per il rinnovo delle RSU alla Leonardo. Conquistata la maggioranza con sei seggi


Brillante risultato e successo di spessore per la FIM CISL nel rinnovo delle RSU - Rappresentanze Sindacali Unitarie - nella Leonardo (ex Alenia) di Foggia. Dopo più di cinque anni la FIM CISL, infatti, conquista la maggioranza e torna a vincere le elezioni. La FIM CISL raggiunge la cifra del 44,91 per cento complessivo tra i due collegi impiegati ed operai, risultato molto al di sopra del 32 per cento raccolto tre anni fa. Sono risultati eletti: Aldo Miscioscia, Salvatore Pozzuto, Mario Campanelli, Domenico Mitoli, Ernesto Tufo, Pino Petrella. Con questi dati, la FIM CISL conquista 6 seggi complessivi, superando la UILM che se ne aggiudica 5, e che ne perde uno scendendo dal 51 per cento di tre anni fa al 43,73 per cento raggiunto quest’anno. La FIOM conferma il seggio di tre anni, mentre scompare la FISMIC. «Questa affermazione di rilievo è il frutto di un grandissimo lavoro di squadra – dichiara Milly Campodipetro, Segretario Generale della FIM CISL di Foggia – Un lavoro per il quale ringrazio tutti i lavoratori, i rappresentanti eletti, quelli che non ce l’hanno fatta, perché è grazie al loro contributo che è stato possibile raggiungere un traguardo così importante. Questo successo è uno stimolo enorme ed insieme agli amici anche hanno scelto di aderire alla nostra organizzazione di consegnandoci la loro fiducia. Credo che l’impegno serio, rigoroso, appassionato e senza riserve speso al fianco dei lavoratori della Leonardo, oggi ci abbia premiato. La vittoria in queste elezioni si spiega proprio con la dedizione del nostro operato sindacale per lavoratrici ed i lavoratori e per lo sviluppo dell'azienda di così importante sostenibilità economica del nostro territorio. Sono convinta - continua Campodipietro - che proprio proseguendo su questa linea con il nostro impegno e mettendo al centro la persona lavoratore, il suo lavoro, premiando il valore e la meritocrazia che si potranno raggiungere obiettivi importanti. Ed è continuando ad attuare questa politica, inoltre, che possiamo continuare a svolgere un ruolo basilare per la crescita di questa azienda e portala ad uno sviluppo ulteriore, affrontando seriamente e concretamente le questioni di merito per il futuro della stessa e nell'interesse delle lavoratrici e dei lavoratori. Grazie ancora...»







La Cisl unisce
SERVIZI CISL
CAF CISL
INAS
ASSOCIAZIONI CISL
LINK UTILI