Foggia, giovedì 23 novembre 2017
TW

Facebook

Sicet data 05/12/2014

NEWS  

Aumento dei canoni di locazione e dei relativi conguagli, il chiarimento dei sindacati inquilini di Capitanata


Il caos generato dalla ricezione dei nuovi canoni di locazione e dei relativi conguagli derivanti dall'adeguamento in base ai redditi consegnati all'Ente Gestore delle abitazioni di edilizia residenziale pubblica ad inizio 2014, sta trovando la sua risoluzione a seguito dell'incontro informale avuto tra le parti.

La mancata applicazione a chi ne era già usufruitore dell'art. 33 (oggi art. 30 dell'attuale legge sulle locazioni) e l'adeguamento con relativi arretrati dei canoni di locazione ha creato dissensi e malumori negli utenti che si sono visti recapitare bollettini anche triplicati nelle somme e conguagli che arrivano anche a diverse migliaia di euro.

Di comune accordo Ente Gestore ARCA Capitanata e i Sindacati Inquilini hanno concordato uno slittamento delle scadenze di pagamento al 31 dicembre 2014 per i canoni correnti e al 31 gennaio 2015 per i conguagli per permettere alle parti di verificare e rettificare i bollettini e trovare la miglior soluzione possibile per creare meno disagi possibili agli utenti in primis e agli uffici poi.

Inoltre, per quanto riguarda l'eventuale rateizzazione di conguagli dovuti all'Ente, lo stesso ha chiarito che nessun interesse verrà applicato e che, anche per questa soluzione, ci si accorderà sul piano di rientro.

Per qualsiasi dubbio e assistenza, l'utenza può rivolgersi ai Sindacati degli inquilini che restano a loro disposizione.







La Cisl unisce
SERVIZI CISL
CAF CISL
INAS
ASSOCIAZIONI CISL
LINK UTILI